PortaleFVG

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

ilGiornaledelFriuli.net L'informazione aggiornata in tempo reale e gratuita con più di 159mila pagine on line e più di 546mila lettori abituali. Il più diffuso e interattivo quotidiano on line del Nord Est con testa e mani libere. PER LA VOSTRA PUBBLICITA', PER RICHIEDERCI SERVIZI SPECIALI E OGNI ALTRA ESIGENZA TELEFONARE AL NUMERO UNICO 348 0057659. Indirizzo unico di posta elettronica direttore@ilgiornaledelfriuli.net. Indirizzo di Posta Elettronica Certificata postmaster@pec.ilgiornaledelfriuli.net

ASTRONOMIA. Osservando il cielo domenica 16 febbraio 2014. Impariamo a conoscere la FALCE LEONINA

La LUNA CALANTE sorge a EST verso la fine del crepuscolo. In alto al di sopra di essa REGOLO. In alto a sinistra rispetto a REGOLO ecco LA FALCE LEONINA. Che cos’è? E’ un asterismo molto brillante e caratteristico, visibile entro i confini della costellazione del Leone. La Falce si trova nell’emisfero boreale, ma abbastanza prossimo all’equatore celeste da poter essere osservato da tutte le aree abitate della Terra, diventando invisibile solo in prossimità dell’Antartide. È formato da cinque stelle, la cui disposizione ricorda bene la forma di una falce: Regolo è la principale e più meridionale del gruppo, e assieme a η Leonis ne costituisce il “manico”; Algieba, Adhafera, Ras Elased Borealis e Ras Elased Australis, che nella costellazione rappresentano il collo e la testa del Leone, nell’asterismo rappresentano invece la lama della falce. Il periodo più adatto alla sua osservazione ricade nei mesi di febbraio-marzo-aprile, ma nell’emisfero boreale questo periodo può essere molto più lungo, a seconda della latitudine.

 

Print Friendly
Chiavi di ricerca: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

Lascia un commento

Nota: i commenti sono sottoposti a moderazione, la pubblicazione potrebbe essere ritardata di qualche ora

Giornale del friuli