ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

                              IL GIORNALE DEL FRIULI

IL GIORNALE DEL FRIULI / SFUEI DAL FRIÛL LIBAR L'informazione aggiornata in tempo reale e gratuita con più di 159mila pagine on line e più di 546mila lettori abituali. Il più diffuso e interattivo quotidiano on line del Nord Est con testa e mani libere. PER LA VOSTRA PUBBLICITA', PER RICHIEDERCI SERVIZI SPECIALI E OGNI ALTRA ESIGENZA TELEFONARE AI NUMERI 334 5084845 e 348 0057659 tutti i giorni dalle 7 alle 21. Potete inviarci i vostri sms. Li pubblicheremo se ritenuti di interesse per i lettori. Indirizzo unico di posta elettronica direttore@ilgiornaledelfriuli.net. PEC postmaster@pec.ilgiornaledelfriuli.net

venerdì 2 marzo arriva nelle sale di Cinemazero Pordenone CESARE DEVE MORIRE, il film dei fratelli Taviani Orso d’Oro alla Berlinale 2012

cinemazero

Piazza della Motta 2

33170 Pordenone

info 0434-520404

http://www.cinemazero.org/

 

 

Venerdì 2 marzo arriva nelle sale di Cinemazero

Cesare deve morire, il film dei fratelli Taviani

Orso d’Oro alla Berlinale 2012

 

 

Da venerdì 2 marzo arriva a Cinemazero Cesare deve morire, il film di Paolo e Vittorio Taviani che ha riportato in Italia l’Orso d’Oro della Berlinale dopo 21 anni. Il docu-fiction realizzato all’interno del carcere di Rebibbia e con protagonisti i detenuti del braccio di massima sicurezza ha un enorme impatto emotivo e una forte carica empatica, che scaturiscono dall’umanità, la spontaneità e il talento degli attori e aderiscono perfettamente alla tragedia shakespiriana. Da questo sono partiti i due registi, dirigendosi verso “un’avventura nella quale si parte con un’idea e la si modifica in base alla luce di quel momento, alle facce, alle espressioni”, sfruttando le espressioni dialettali proprie dei detenuti. “Da quando ho conosciuto l’arte, questa cella è diventata una prigione” ha dichiarato il carcerato che interpreta Giulio Cesare, riassumendo perfettamente l’intensità che caratterizza questa pellicola e che non è certo sfuggita a Nanni Moretti e alla sua Sacher Film, che la distribuisce. Nanni Moretti – presidente della giuria alla prossima edizione del festival di Cannes e ospite abituale di Cinemazero – non ha mancato di sottolineare durante la prima romana del film che “L’Orso d’Oro non è una vittoria del cinema italiano, ma dei fratelli Taviani. Cesare deve Morire è stato visto da molti distributori, ma non è stato accettato. Io l’ho visto in ritardo, a novembre: è subito scattata la scintilla e c’è stata una reazione immediata”, simile a quella dei protagonisti di fronte al testo di Shakespeare, che reagendo agli intrighi di tiranni e lotte per il potere come hanno fatto nella vita, ne hanno preso coscienza interpretandoli sotto la direzione dei due grandi maestri.

 

Cesare deve morire: Venerdì 2 marzo: sala Totò; ore 17.00 – 19.00 – 21.00; sabato 3 marzo: sala Totò; ore 17.00 – 19.00 – 21.00; domenica 4 marzo; sala Totò; ore 15.00 – 17.00 – 19.00 – 21.00;

 

 

Pordenone, 1 marzo 2012

 

Chiavi di ricerca: , , , , , , , , ,

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

Lascia un commento

Nota: i commenti sono sottoposti a moderazione, la pubblicazione potrebbe essere ritardata di qualche ora

Giornale del friuli