PortaleFVG

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

ilGiornaledelFriuli.net L'informazione aggiornata in tempo reale e gratuita con più di 159mila pagine on line e più di 546mila lettori abituali. Il più diffuso e interattivo quotidiano on line del Nord Est con testa e mani libere. PER LA VOSTRA PUBBLICITA', PER RICHIEDERCI SERVIZI SPECIALI E OGNI ALTRA ESIGENZA TELEFONARE AL NUMERO UNICO 348 0057659. Indirizzo unico di posta elettronica direttore@ilgiornaledelfriuli.net. Indirizzo di Posta Elettronica Certificata postmaster@pec.ilgiornaledelfriuli.net

Progetto di educazione alimentare Che Gusto – 1300 gli studenti partecipanti

Anche Trieste verso Expo 2015: il progetto Che gusto…per una sana e corretta alimentazione propone  ai bambini e ai ragazzi di Trieste e provincia un percorso educativo incentrato sui temi fondamentali dell’Expo di Milano

 

Ancora laboratori questa settimana.

E continuano ad arrivare i lavori preparati dalle scuole per la partecipazione al concorso che premia la sensibilità di alunni e studenti

verso la corretta alimentazione come sinonimo di salute

 

Cibo come cultura, come energia, come linguaggio e occasione di aggregazione.

Questi sono i temi dell’Expo 2015, ripresi e fatti propri da una iniziativa che si sta svolgendo a Muggia, presso Montedoro Shopping Center in queste settimane.

Expo Milano 2015 vuole essere soprattutto un contributo al dibattito e all’educazione sull’alimentazione, sul cibo, sulle risorse; i visitatori verranno coinvolti in prima persona in percorsi tematici e approfondimenti sul complesso mondo dell’alimentazione, avranno l’opportunità di compiere un vero e proprio viaggio intorno al mondo attraverso i sapori. Che gusto è in piena sintonia con questo messaggio e con questi obiettivi e, nel suo piccolo, anticipa il grande evento  internazionale promuovendo i principi del mangiar sano.

L’iniziativa  offre infatti agli insegnanti e alle famiglie una occasione unica per affrontare e approfondire le implicazioni di una sana e corretta alimentazione sul fronte dell’educazione alla salute, della prevenzione, del rapporto con se stessi e con gli altri e dell’educazione al rispetto delle regole.

 

Oltre 1.300  bambini e giovani  interessati, curiosi, pronti ad imparare e a divertirsi, vestono i panni dello CHEF e attraverso lezioni, laboratori di cucina, dimostrazioni e attività divertenti, come quiz e giochi sulla piramide alimentare e sul valore nutritivo degli alimenti che compaiono sulle nostre tavole, apprendono i principi che stanno alla base del mangiar sano, così importante per garantire la migliore crescita per i nostri ragazzi.

Protagoniste le classi di diverse scuole del territorio che hanno aderito alla proposta educativa di Che gusto: gli insegnanti hanno coinvolto i propri studenti in una iniziativa sicuramente originale, che ha previsto la partecipazione attiva delle classi, l’interazione con gli esperti, la possibilità di  toccare  con mano gli ingredienti per realizzare buonissime e sanissime ricette.

Durante i laboratori i bambini si divertono, le insegnanti sono soddisfatte. Dice l’insegnante Annalisa della scuola dell’Infanzia Cuccioli di Trieste: Una bellissima esperienza! Interessanti i laboratori che hanno coinvolto i bambini in modo attivo e anche divertente. È stato un bel modo per trascorrere una mattinata di scuola diversa, originale.

 

L’insegnante Serena della Sei Edmondo De Amicis Buie, Sezione Periferica di Momiano conferma che i bimbi sono stati molto contenti e che i laboratori sono interessanti e stimolanti.

 

Dello stesso parere le insegnanti Orietta della Scuola Primaria Santa Croce di Trieste e Barbara della Scuola dell’Infanzia di Melara.

 

Tutti d’accordo, insegnanti ma anche  i genitori che partecipano alle attività di laboratorio nei fine settimana, sul fatto che si tratta di una occasione preziosa per approfondire temi veramente importanti  e che far lavorare i bambini con le loro mani, renderli protagonisti attivi delle attività, è fondamentale per la loro crescita.

 

Ancora laboratori questa settimana, fino a venerdì 7, al Montedoro Shopping Center, con la partecipazione di circa 300 studenti delle scuole di Trieste, ma anche di Croazia e Slovenia.

 

Un grandissimo successo registra anche il Concorso al quale si partecipa realizzando una ricetta a proprio piacimento, può essere anche un piatto inventato, che metta in luce l’impegno degli studenti nell’accostare cibi sani per creare piatti originali a base di ingredienti genuini: sono stati raccolti al Montedoro Shopping Center di Muggia già tantissimi lavori realizzati dalle scuole.

Gli insegnanti stanno lavorando con grandissimo impegno, coinvolgendo gli studenti in modo stimolante e creativo. Tutti i lavori realizzati dagli studenti verranno messi in mostra all’interno di Montedoro Shopping Center di Muggia fino al 23, ed esposte alla votazione da parte dei visitatori del centro; gli elaborati che riceveranno più voti permetteranno alle scuole di appartenenza di vincere utili premi didattici.

 

Ricordiamo che per le famiglie i laboratori sulla sana alimentazione sono a disposizione anche SABATO 8 e DOMENICA 9 Novembre.

 

Print Friendly
Chiavi di ricerca: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

Lascia un commento

Nota: i commenti sono sottoposti a moderazione, la pubblicazione potrebbe essere ritardata di qualche ora

Giornale del friuli