PortaleFVG

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

ilGiornaledelFriuli.net L'informazione aggiornata in tempo reale e gratuita con più di 159mila pagine on line e più di 546mila lettori abituali. Il più diffuso e interattivo quotidiano on line del Nord Est con testa e mani libere. PER LA VOSTRA PUBBLICITA', PER RICHIEDERCI SERVIZI SPECIALI E OGNI ALTRA ESIGENZA TELEFONARE AL NUMERO UNICO 348 0057659. Indirizzo unico di posta elettronica direttore@ilgiornaledelfriuli.net. Indirizzo di Posta Elettronica Certificata postmaster@pec.ilgiornaledelfriuli.net

Dopo il professore dal sesso ‘confuso’, anche il Corriere della Sera va in confusione e Cervignano del Friuli diventa il primo comune geograficamente transessuale d’Italia: è in provincia di Udine o di Gorizia come autorevolmente sostiene il Corrierone? (di Alberto di Caporiacco)

direttoreIn questi giorni la stampa locale (in particolare il Messaggero Veneto) si sono buttati a pesce su una notizia che francamente ci ha lasciato del tutto indifferenti. La raccontiamo come la conosciamo, senza nomi e cognomi, anche perché non ci vien voglia neppure di approfondire, data la banalità della questione.

Riassumendo: poiché sino a prova contraria ognuno è libero di fare della propria sessualità ciò che vuole, vi sarebbe un docente supplente (maschio di nascita, ‘virato’ verso il sesso femminile e ora non ho ben capito se in condizione di transessualità oppure divenuto donna) che avrebbe legittimamente ottenuto ore di insegnamento a Cervignano del Friuli. Fatto che ha suscitato lo scandalo di qualche genitore.

La notizia è stata abilmente pompata per due motivi (intuiamo): la prima è che il Messaggero Veneto, in particolare da quando è diretto da Tommaso Cerno, gay dichiarato (fatto che gli fa onore, nel senso che a differenza di altri non si è mai nascosto dietro un dito e pubblicamente ha affermato la sua convinta scelta) e conseguentemente particolarmente attento ai diritti di chi vuole esprimere liberamente la propria sessualità, intende cavalcare la notizia proprio per effettuare una battaglia civile; la seconda è che la notizia è giunta a fagiolo per ottundere alcuni fatti negativi occorsi al PD del quale Tommaso Cerno, così come coraggiosamente afferma di essere gay, dovrebbe altrettanto coraggiosamente affermare di essere l’addetto stampa ombra.

Parlando del professore/professoressa supplente di Cervignano del Friuli si è potuto parlar meno della vergognosa entrata di Matteo Renzi, assediato da aquile friulane, al Giovanni da Udine sabato 17 ottobre e della esilarante sua uscita dalle finestre dei bagni per evitare la contestazione. E si è potuto parlar meno della ancora più ridicola performance del duo Serracchiani-Panontin che, dopo aver fatto campagna elettorale per la ‘fusione nucleare’ dei comuni di Azzano Decimo e Pravisdomini, hanno rimediato la ‘legnata’ a loro impartita dalla cittadinanza, schieratasi con oltre l’80 per cento dei voti per il no.

Tanto tuonò, però, che piovve. Ed ecco che la notizia del professore dal sesso indefinito è giunta alla stampa nazionale, il Corriere della Sera. Il quale o ha un corrispondente locale decisamente addormentato, oppure è entrato in confusione. Anche uno dei più prestigiosi quotidiani italiani, insomma, obnubilato da questa confusione sessuale è andato in confusione geografica, decretando che Cervignano del Friuli sia… transitato in provincia di Gorizia. Insomma, creando un comune dalla transessualità geografica.

Ecco il link che prova la transgeograficità amministrativa del povero Comune di Cervignano del Friuli.

Alberto di Caporiacco

Print Friendly
Chiavi di ricerca: , , , ,

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

Lascia un commento

Nota: i commenti sono sottoposti a moderazione, la pubblicazione potrebbe essere ritardata di qualche ora

Giornale del friuli