Come perdere 10 kg senza perdere il sorriso

Se stavi cercando una guida dettagliata sui metodi da seguire per perdere 10 kg o anche di più, sei sicuramente nel posto giusto!

Attraverso uno schema obiettivamente sostenibile, non estenuante e bilanciato, ti forniremo suggerimenti, trucchi e consigli per tornare in forma e per mantenere i chilogrammi perduti.

Parliamo di tempistiche: in quanti mesi riuscirai a perdere 10 kg

Come perdere 10 kg ?Inutile raccontare bugie: non dovrai metterti a dieta per sole due settimane se vuoi ottenere dei risultati duraturi nel tempo e se non vuoi nuocere alla salute e intaccare l’apparato muscolo-scheletrico. Non ci sono sconti, per nessuno. Per dimagrire dovrai fare alcune rinunce, dovrai mettercela tutta e non farti ostacolare da nessuna tentazione e da nessun elemento negativo.

Andando dritti per la propria strada si ottengono i risultati migliori. Ma il percorso non sarà privo di intoppi e di arresti. E’ fisiologico. Fattene una ragione, perché capita a tutti.

Non per questo dovrai arrenderti, però: chi la dura la vince su tutto!

Perché non riesco a dimagrire ?

La dieta per perdere 10 kg

Iniziamo a disquisire del nuovo regime alimentare che dovrai adottare per perdere 10 kg. Non staremo qui a fare un elenco dei cibi SI e dei cibi NO da inserire giornalmente nella tua dieta. Partiamo dal presupposto che tu sappia perfettamente che le patatine fritte e le salsicce di suino non sono esattamente le amiche di una forma perfetta, e che le verdure di stagione e il pesce al vapore sono ottime idee per la tavola… quindi bando alle ciance, non perdiamo tempo con un elenco di alimenti sani che puoi trovare in qualsiasi sito autorevole.

Preferiamo invece darti alcuni consigli di partenza su come perdere 10 kg:

  • Calcola il tuo fabbisogno energetico giornaliero, e maggiori informazioni inserirai circa le tue abitudini e più il risultato sarà accurato. A cosa ti serve? Ti serve per comprendere un semplice calcolo matematico: maggiore è il divario (in negativo) tra le calorie di cui necessiti per vivere e quelle effettivamente introdotte e maggiore sarà il calo di peso nel tempo. Ovviamente la tentazione sarebbe quella di creare un deficit importante, per perdere 10 kg in un mese soltanto. Questo è un atteggiamento controproducente, poiché l’organismo andrà ad intaccare i muscoli e gli organi interni invece che il grasso in eccesso e andremo contemporaneamente a rallentare significativamente il metabolismo basale, riducendo a quel punto il fabbisogno energetico totale. Un circolo vizioso senza fine. Consigliamo di ridurre le calorie giornaliere del 10-15% al massimo, per un effetto sano e durevole nel tempo. In questo modo non ti sentirai stanca e demotivata e l’organismo preleverà le calorie necessarie dalle riserve di grasso.
  • Valuta le tue reali abitudini, al fine di stabilire, più o meno, il tempo necessario per perdere 10 kg. Considera che ogni organismo reagisce in modo leggermente differente, non siamo fatti tutti allo stesso modo. Il tuo metabolismo potrebbe essere rallentato per una serie di motivazioni, abitudini e modus vivendi. Esso è influenzato dai tipi di dieta che hai seguito in passato, dalla dieta del minestrone a quella di sole proteine e così via. Può essere influenzato dalla percentuale di massa magra che hai dentro di te, ovvero quanto esercizio fisico fai di solito e quanto pensi di fare nei prossimi mesi. L’andamento della dieta per perdere 10 kg dipenderà anche da quanti sacrifici vuoi davvero fare a tavola: se preferisci concederti uno sgarro di tanto in tanto, come la pizza o l’aperitivo con gli amici, il peso scenderà in modo più graduale. L’importante è non perdersi d’animo e andare avanti con costanza.
  • Crea un regime alimentare con tutti i macronutrienti (ovvero carboidrati, proteine e grassi). Non abusare di nessun gruppo di alimenti e non escluderne uno o più dalla tua dieta: gli effetti sarebbero devastanti. Il nostro organismo ha estremo bisogno di tutte e tre le famiglie di nutrienti, ma in percentuali diverse. Ecco il rapporto più corretto da un punto di vista alimentare e salutista:
    • dal 40 al 50% di carboidrati
    • dal 15 al 25% di proteine
    • fino al 35% di lipidi

Se fai molto sport o ti rechi in palestra quasi tutti i giorni, le proteine dovrebbero essere pari a 1,5 g per chilo di peso corporeo. Ad esempio, una donna di 60 kg dovrebbe assumerne circa 90 grammi al giorno. Ma a cosa corrispondono davvero? Ovviamente, una bistecca non è composta solamente da proteine, ma anche da acqua, zuccheri (carboidrati) e lipidi. Diciamo che 90 grammi di proteine potrebbero corrispondere ad una bella bisteccona di 250 grammi. Ecco fatto, soddisfatto il fabbisogno giornaliero di proteine!

  • Fai sempre 5 pasti al giorno per dare energia al tuo organismo nell’arco dell’intera giornata. Andare in deficit di energia ti porterebbe a fiondarti su cibi spazzatura alla prima occasione. Un’altra regola fondamentale è MAI SALTARE I PASTI. Per perdere 10 kg o anche di più devi mangiare ogni 2-3 ore! Sembra una contraddizione, ma non è così. Suddividi le calorie che hai stabilito di introdurre in una giornata tra:
    • colazione
    • spuntino
    • pranzo
    • merenda
    • cena

Se puoi, segui sempre questo schema perché ne trarrai enormi benefici. Innalzerai il metabolismo basale e non ti sentirai mai affaticata, né con il fisico né con la mente. In particolare, la colazione dovrebbe essere il pasto con maggior numero di calorie, per iniziare la giornata con il piede giusto.

  • Scegli i carboidrati migliori, perché non sono tutti uguali. Gli zuccheri, che vanno a comporre il carboidrato, forniscono energia in modo differente e, in base alla quantità contenuta nell’alimento, andranno ad innalzare la curva glicemica. L’indice glicemico, parecchio menzionato negli ultimi anni, dapprima per trattati dedicati ai diabetici e poi per chiunque voglia dimagrire, indica la velocità di assimilazione dello zucchero nell’organismo. Per effetto dell’insulina, a fronte di un picco glicemico (zuccheri veloci che entrano nel flusso sanguigno celermente), l’organismo trasformerà quei carboidrati in grassi e non in energia. Esistono svariate tabelle da consultare sul web per conoscere gli alimenti da privilegiare dato il loro basso IG (Indice glicemico).
  • Anche i grassi vanno introdotti, ma compiendo scelte adeguate. Olio extravergine di oliva, pesce, avocado, semi, frutta a guscio sono tutti ottimi cibi ricchi di grassi insaturi, i cosiddetti ‘grassi buoni’ che fanno bene al cuore e alle arterie, combattendo i trigliceridi e gli accumuli di adipe. I ‘grassi cattivi’, ovvero quelli saturi, sono contenuti negli alimenti di origine animale come burro, formaggio, yogurt. Non vanno eliminati, naturalmente, ma dovranno essere non più del 20% dei grassi totali ingeriti. Al fine di perdere 10 kg i grassi di tipo trans (preparati alimentari, torte, cibi spazzatura…) vanno dimenticati.
  • Non dimenticare l’importanza delle fibre. Come perdere 10 kg senza essere regolari con l’intestino? E’ praticamente impossibile! Ecco perché le fibre giungono in tuo aiuto per stimolare lo smaltimento dei rifiuti organici e per combattere la stitichezza, tipica di una dieta ipocalorica. Oltretutto, aumentano il senso di sazietà e bloccano la fame nervosa. Aggiungi quindi dei cibi naturalmente ricchi di fibra ogni giorno, per arrivare ad introdurne almeno 30 grammi. Verdura, frutta, pasta integrale, crusca d’avena, farro, legumi… hai l’imbarazzo della scelta!
  • Per far sì che le fibre ti aiutino e facciano il loro prezioso lavoro, dovrai bere molta acqua. Ti bastano i canonici 2 litri al giorno, non serve esagerare, ma per molte persone è già difficile bere 2-3 bicchieri in tutto il giorno, purtroppo. Bere poco è fortemente dannoso per la nostra salute: siamo composti principalmente d’acqua e la utilizziamo continuamente, per qualsiasi reazione chimica all’interno dell’organismo. Va ricambiata di continuo. L’acqua è il miglior depuratore naturale che esista. Bevine molta, bloccherà anche la fame nervosa!
  • Pratica un’attività fisica regolare. Non chiediamo di passare 2 ore al giorno in palestra o a correre in campagna… è chiaro che ognuno ha i propri impegni e riesce spesso a ritagliare pochissimo tempo allo sport. Purtroppo però stare solamente attenti a tavola non porta a risultati duraturi e convincenti. Il corpo va aiutato anche con il movimento, la tonicità dei muscoli e l’attività di tipo cardio. Il movimento, se svolto con regolarità, fa perdere 10 kg velocemente e apporta numerosi benefici:
    • stimola il metabolismo
    • brucia i grassi
    • tonifica la muscolatura
    • migliora la struttura delle ossa
    • innalza l’umore
    • rafforza l’autostima
    • combatte la stipsi
    • fa riposare meglio
    • allontana lo stress

… cosa chiedere di più?

Se non sai da che parte iniziare perché lo sport è sempre stato tuo nemico, un persona trainer nella tua palestra preferita saprà sicuramente incoraggiarti e inserirti in un programma variegato e proficuo.

Gli integratori per perdere 10 kg: quali scegliere

Partendo dal presupposto che il connubio ‘dieta per perdere 10 kg + attività fisica’ dovrebbe essere già sufficiente, per le persone di poca fede ci sono sicuramente degli stimolatori da prendere in considerazione per dare quell’aiutino in più all’organismo.

Troviamo infatti in commercio sostanze quali la caffeina, la teina, il guaranà che vanno a stimolare rapidamente il metabolismo basale per creare un effetto ‘termogenesi‘ aumentato. Questo sicuramente può essere un valido sostegno alla dieta.

Per ovviare alla fastidiosa ritenzione idrica, tipica delle donne soprattutto nella fase che precede l’inizio del ciclo, esistono numerosi drenanti, da assumere sia sotto forma di compresse che di liquido da bere assieme ad un litro d’acqua nel corso della giornata. Preferiamo quest’ultimo tipo di composizione in quanto ‘obbliga’ anche ad introdurre più liquidi, e questa è sicuramente un’ottima arma per la salute.

Le creme snellenti per perdere 10 kg

Per chi vuole combattere l’antiestetica buccia d’arancia e vuole una pelle più soda e compatta, consigliamo dopo la doccia un bel massaggio, soprattutto su glutei ed interno coscia, con una crema snellente contro la cellulite e i cuscinetti adiposi. Dopo pochissime applicazioni potrai già notare i primi risultati: pelle morbida, setosa e più tesa. Gli ingredienti più comunemente utilizzati per la composizione di queste creme snellenti sono le mandorle dolci, la caffeina, l’aloe, il finocchio e l’olio di rosmarino. Ottimi anche i famosissimi sali del mar morto, da spalmare abbondantemente sulle zone da trattare e poi sciacquare con cura, quindi consigliati prima e non dopo la doccia!

Conclusioni sulla dieta per perdere 10 kg

Dimagrire non è mai una passeggiata, ma con qualche accorgimento, costanza e tanta, tanta pazienza riuscirai in poco tempo a perdere 10 kg nei punti giusti e ad essere sana, in forma e più energica! L’importante è seguire le linee guida di cui sopra, senza troppe restrizioni, delusioni e periodi di stallo e di scoraggiamento.

 

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply