PortaleFVG

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

ilGiornaledelFriuli.net L'informazione aggiornata in tempo reale e gratuita con più di 159mila pagine on line e più di 546mila lettori abituali. Il più diffuso e interattivo quotidiano on line del Nord Est con testa e mani libere. PER LA VOSTRA PUBBLICITA', PER RICHIEDERCI SERVIZI SPECIALI E OGNI ALTRA ESIGENZA TELEFONARE AL NUMERO UNICO 348 0057659. Indirizzo unico di posta elettronica direttore@ilgiornaledelfriuli.net. Indirizzo di Posta Elettronica Certificata postmaster@pec.ilgiornaledelfriuli.net

Mentre Renzi naufraga noi ridiamo con la favola dell’assessore invisibile, raccontata da Alberto di Caporiacco a Punto di Svista

Mentre il dittatorello Renzi già naufraga, travolto dai ballottaggi delle amministrative del 14 giugno 2015, noi ridiamo con la puntata n. 13 di Punto di Svista, trasmissione ideata, curata e condotta da Alberto di Caporiacco a Telefriuli. La puntata è del 15 agosto 2009.

Giunta regionale ombra? No, parliamo dell’assessore invisibile.

E’ Ferragosto e quindi l’argomento della puntata di oggi deve essere per forza di cose un argomento leggero. Leggero, però, ma non troppo perché bisogna sempre indurre l’ascoltatore alla riflessione.
Il tema del nostro argomento di oggi è la giunta Tondo. Giunta Tondo che ha subito recentemente un avvicendamento: se n’è andato Vanni Lenna, il quale è subentrato a Giovanni Collino al Senato della Repubblica, ed è arrivato il professor Andrea Garlatti. Professore dell’Università di Udine che è stato prescelto da Renzo Tondo, che in un primo tempo sembrava volesse un politico, per sostituire, appunto, Vanni Lenna.
La Regione, al tempo d’oggi, è chiamata a compiere decisioni in tempi velocissimi. Ci sono emergenze, calamità, importanti decisioni da prendere e allora la Regione, senza indugio, queste decisioni le prende in tempi rapidissimi. Non è invece capace di aggiornare le foto sul proprio sito internet. Ed è qui che cade, come si suol dire, l’asino. Sono cose che può fare un Comune di meno di 1.000 abitanti, magari di una zona sperduta del Friuli, ma la Regione Friuli-Venezia Giulia non può permettersi assolutamente di incorrere in questi scivoloni.
Siamo andati sul sito della Regione, sul sito dedicato alla giunta regionale: troviamo una foto che però è ancora, tragicamente, quella dell’aprile del 2008. Ci sono 10 persone in foto mentre, invece, ce ne dovrebbero essere 11. Già, perché – scorrendo questa foto da sinistra verso destra – troviamo all’estrema destra che la schiera degli assessori si conclude con Elio De Anna, ex campione di rugby al quale, come vedete, manca una libbra di carne. Già, perché alla sua sinistra, ovvero all’estrema destra della fotografia, c’era Vanni Lenna. Vanni Lenna che è stato tagliato non solo dalla giunta, ma anche fisicamente dalla fotografia. Senza che sia stata scattata una nuova fotografia nella quale farebbe il suo ingresso, avrebbe dovuto fare il suo ingresso, il nuovo assessore Andrea Garlatti.
Quindi questa giunta ha, attualmente, un assessore invisibile, un assessore che non riesce a impressionare le lastre fotografiche, evidentemente. Ed è questo l’argomento scherzoso della puntata di Ferragosto. Ma vi diremo di più: noi, a Telefriuli, siamo capaci ugualmente di fare dei tagli. Guardate un po’: Sim Sala Bim, come diceva il mago Silvan ed ecco che il vostro conduttore è dimezzato, esattamente come l’assessore De Anna. Buonasera.

Print Friendly

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

Lascia un commento

Nota: i commenti sono sottoposti a moderazione, la pubblicazione potrebbe essere ritardata di qualche ora

Giornale del friuli