PortaleFVG

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

                              IL GIORNALE DEL FRIULI

IL GIORNALE DEL FRIULI / SFUEI DAL FRIÛL LIBAR L'informazione aggiornata in tempo reale e gratuita con più di 159mila pagine on line e più di 546mila lettori abituali. Il più diffuso e interattivo quotidiano on line del Nord Est con testa e mani libere. PER LA VOSTRA PUBBLICITA', PER RICHIEDERCI SERVIZI SPECIALI E OGNI ALTRA ESIGENZA TELEFONARE AI NUMERI 334 5084845 e 348 0057659 tutti i giorni dalle 7 alle 21. Potete inviarci i vostri sms. Li pubblicheremo se ritenuti di interesse per i lettori. Indirizzo unico di posta elettronica direttore@ilgiornaledelfriuli.net. PEC postmaster@pec.ilgiornaledelfriuli.net

venerdì 13 aprile 2012, notizie regionali in breve (2)

danieli: benedetti, delocalizzare per salvare l’azienda

 

”La delocalizzazione e’ iniziata dieci anni fa. All’inizio era stata suggerita dalla necessita’ di essere presenti su nuovi mercati, Brasile, India, Cina, difficilmente servibili da qui”. Lo ha affermato questa sera il Ceo di Danieli Gianpiero Benedetti, nel corso di un incontro a Udine. Rispondendo indirettamente alle polemiche sull’accordo per uno stabilimento in Serbia, ha ricordato che ”in Danieli abbiamo un costo ora medio del lavoro di 68 mila euro negli uffici, che scende a 65 mila se includiamo la fabbrica. Questo e’ il cuneo fiscale. Quindi per noi il destino e’ praticamente segnato”.

 

 

 

chiesa: 600 delegati nordest da oggi a grado e aquileia

 

Seicento delegati delle 15 diocesi del Nordest sono da oggi a convegno a Grado (Gorizia) sul tema ‘Testimoni di Cristo, in ascolto’. I convegnisti sono membri del comitato preparatorio triveneto, dei consigli pastorali diocesani e delle commissioni trivenete che hanno preparato il convegno ‘Aquileia 2′ che arriva dopo il primo incontro del 1990. Il convegno si colloca al termine di due anni di intenso lavoro di preparazione che ha visto all’opera un comitato composto da incaricati delle diocesi e da alcuni esperti.

 

 

 

ricercato internazionale, rumeno arrestato a malborghetto

 

I Carabinieri del nucleo radiomobile della compagnia di Tarvisio (Udine) hanno arrestato un ricercato straniero, sul quale pendeva un mandato d’arresto internazionale. Si tratta di Cristian Mihai Dorobantu, rumeno di 24 anni, ricercato in base a un provvedimento ai fini dell’estradizione, emesso il 6 marzo scorso dall’Interpol della Romania. Dorobantu era ricercato per il reato di lesioni personali gravi. I militari dell’Arma lo hanno intercettato alle 4.00 di oggi a bordo di un furgone Opel Vivaro, nel corso di un servizio finalizzato al controllo di cittadini stranieri sul territorio nazionale.

 

 

 

 

Chiavi di ricerca: ,

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

Lascia un commento

Nota: i commenti sono sottoposti a moderazione, la pubblicazione potrebbe essere ritardata di qualche ora

Giornale del friuli