PortaleFVG

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

ilGiornaledelFriuli.net L'informazione aggiornata in tempo reale e gratuita con più di 159mila pagine on line e più di 546mila lettori abituali. Il più diffuso e interattivo quotidiano on line del Nord Est con testa e mani libere. PER LA VOSTRA PUBBLICITA', PER RICHIEDERCI SERVIZI SPECIALI E OGNI ALTRA ESIGENZA TELEFONARE AL NUMERO UNICO 348 0057659. Indirizzo unico di posta elettronica direttore@ilgiornaledelfriuli.net. Indirizzo di Posta Elettronica Certificata postmaster@pec.ilgiornaledelfriuli.net

L’acqua sulla terra è più vecchia del Sole. Gran parte di essa sarebbe nata dall’acqua arrivata dalla polvere interstellare che esisteva prima della nascita del Sole

L’ACQUA SULLA TERRA E’ PIU’ VECCHIA DEL SOLE

Una scoperta scientifica che hanno fatto alcuni studiosi inglesi e americani ha spiegato che gran parte dell’acqua presente sulla terra sarebbe nata dall’acqua arrivata dalla polvere interstellare che esisteva già ancora prima della nascita del Sole

Potrebbe anche aprire nuovi scenari nelle teorie sulle origini dell’universo. Si tratta di una scoperta fatta dai ricercatori del Dipartimento di astronomia del Michigan e gli astrofisici e i chimici dell’Università di Exeter, in Gran Bretagna, che hanno dimostrato la provenienza dell’acqua della Terra.

E’ quanto riporta In a Bottle (www.inabottle.it) in un focus sull’origine dell’acqua.

Secondo lo studio, infatti, gran parte dell’acqua presente sulla Terra sarebbe nata dall’acqua arrivata dalla polvere interstellare che esisteva già ancora prima della nascita del sole. Gli studiosi hanno dimostrato attraverso le simulazioni condotte in laboratorio la preesistenza di questo elemento basilare per la vita degli esseri umani. Stando alle rilevazioni è emerso che l’acqua proviene dalla polvere interstellare sprigionata da comete e asteroidi ancora prima della nascita del Sole e, per la nomenclatura chimica, questa acqua primordiale va sotto il nome di monossido di diidrogeno.

«Identificare l’origine dell’acqua sulla Terra è centrale per comprendere l’origine di ambienti capaci di incoraggiare la vita e per valutarne la presenza nello spazio», hanno spiegato i ricercatori, coordinati da Lauren Ilsedore Cleeves, del dipartimento di Astronomia dell’università del Michigan. Se dunque l’acqua sulla Terra è preesitente alla nascita del nostro sistema solare, questa scoperta potrebbe pertanto aumentare le possibilità di trovare segni di vita e di sviluppo di altre forme viventi anche in altri sistemi solari.

Print Friendly
Chiavi di ricerca: , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

ULTIMISSIMA - RESTA AGGIORNATO

↑ Grab this Headline Animator

Lascia un commento

Nota: i commenti sono sottoposti a moderazione, la pubblicazione potrebbe essere ritardata di qualche ora

Giornale del friuli